Minori all'Estero

Regole per l'espatrio

MarchioCAV1 30 x 30.jpg Informativa ID 76 - Regole per l'espatrio dei minori cittadini Italiani

Ogni volta che un minore di anni 14 viaggia all'estero, ovvero fuori dal territorio nazionale, non accompagnato da uno dei genitori o da chi ne fa le veci, necessita di una "dichiarazione di accompagno" in cui deve essere riportato il nome della persona o dell'ente a cui il minore viene affidato, sottoscritta da chi esercita sul minore la potestà e vistata dagli organi competenti al rilascio del passaporto (Ufficio Passaporti o Comm.to di P.S. competente territorialmente). Pertanto ogni volta che il minore si recherà all'estero con un accompagnatore diverso dai genitori sarà necessario, da parte di questi ultimi, sottoscrivere la "dichiarazione di accompagno" che resterà agli atti della Questura la quale provvederà a rilasciare un modello unificato che l'accompagnatore presenterà alla frontiera insieme al proprio documento d'identità. La modulistica è reperibile dal sito www.poliziadistato.it cliccando sulla voce "per il cittadino", successivamente su "espatrio minori" scaricando l'apposito "modello accompagno minori 14 anni". Inoltre è possibile richiedere la modulistica via e-mail scrivendo direttamente all'indirizzo di posta elettronica dell'Ufficio Passaporti ovvero questura.passaporti.to@poliziadistato.it P.s.: la "dichiarazione di accompagno" deve essere sottoscritta in originale da entrambi i genitori o da chi ne esercita la potestà allegando la documentazione relativa in quest'ultimo caso e le fotocopie delle carte d'identità dei genitori e dell'/gli accompagnatore/i.