Concessione ai lavoratori offshore

MarchioCAV1 50x50.jpg Informativa ID: 101 Concessione ai lavoratori eolici offshore

Il ministro degli interni ha introdotto una deroga lla regle sull'immigrazione per consentire l'impiego di cittadini non europei che si lavorano sule navi impegnate nella costruzione e manutenzione di progetti eolici offshore nelle acque territoriale del Regno Unito.

La concessione sarà in vigore fino al 21 Aprile 2019. Durante questo periodo le imprese impegnate nella costruzione o manutenzione dei parchi eolici all'interno delle acque territoriali dovrebbe cercare di regolarizzare la posizione dei loro lavoratori.

Per poter accedere alla concessione un cittadino non europeo che cerca l'ingresso per questo scopo dovrebbe presentare:

• un passaporto valido;
• un visto rilasciato per questo scopo (se necessario) oppure un libretto di navigazione conforme con la Convenzione 108 dell'OIL (ed emessa da un paese che l'ha ratificata) oppure la Convenzione OIL 185 (ed emessa da chi abbia precedentemente ratificato l'O1L 108)
• una lettera dal loro datore di lavoro che dichiara che il lavoratore è impiegato nella costruzione o manutenzione di un progetto di parco eolico all'interno delle acque territoriali.