Gli appuntamenti per il colloquio

Un sistema di prenotazioni molto avanzato

MarchioCAV1 50x50.jpg Informativa ID: 100 Il sistema di prenotazioni online

Quello che sembra un semplicissimo sistema di prenotazioni online del tipo "primo arrivato, primo servito" in realtà è un sistema molto avanzato che riesce a distribuire i posti disponibili in base alla tipologia di richiesta.

In base alle informazioni inserite dal richiedente il sistema riesce ad collocare un posto secondo una graduatoria prestabilita. Ovviamente la graduatoria è stata creata per dare più disponibilità ad alcune richieste piuttose che ad altre, che rimangono penalizzate. 

Titolari di passaporti non italiano troveranno l'appuntamento disponibile solo fra un mese o più. Data la particolare natura di richieste da stranieri residenti in Italia, questa categoria ha una possibilità di ottenere il visto più bassa che altri.

Un problema viene a crearsi quando un richiedente extracommunitario deve richedere un B1 per affari viaggiando per conto del datore di lavoro. Automaticamente viene richiesto la cittadinanza del richiedente e di conseguenza l'appuntamento si trova disponibile con un'attesa piuttosto lunga. 

Nella stessa situazione si può trovare uno studente extracomunitario che vuol frequentare una vacanza studio per due settimane. Uno studente Rumeno per il quale abbiamo inserto la domanda il giorno 02/05 ha trovato posto a Milano per il 11/07.

Questi richiedenti del visto B1/B2 devono fare richiesta con largo anticipo rispetto alla data di partenza.

Presso il consolato a Milano il titolare di passaporto Italiano che richede il visto B1/B2 può trovare posto senza particolare difficoltà. I richiedenti di visto L sono accolti subito mentre se si richiede un visto C1/D dovrà aspettare un po' di più.

Per il momento non ci sono particolari problemi con i visti F e J per i quali ci sono sempre posti disponibili subito per tutti.

Tuttavia, in caso di particolare difficoltà esiste sempre la possibilità di richiedere un appuntamento urgente.