QUARENTENA IN HOTEL OBBLIGATORIA

Il Canada rinforza i requisiti di test e quarantena per gli arrivi internazionali

Il 29 gennaio il primo ministro canadese Justin Trudeau ha annunciato che entro le prossime settimane, tutti i passeggeri aerei in arrivo nel paese, compresi gli studenti, dovranno sostenere un test COVID-19 in aeroporto e recarsi direttamente in un hotel designato per la quarantena per tre giorni. Questa quarantena sarà alle proprie spese e saranno liberi di lasciare l'hotel solo quando otterranno risultati negativi ai test.

 Coloro che ottengono risultati negativi saranno quindi tenuti a completare i restanti 11 giorni di quarantena obbligatoria presso la propria residenza privata. Il 10 ° giorno di quarantena, i viaggiatori devono sottoporsi a un altro test COVID.

 A supporto dei nuovi requisiti di quarantena, alla data del 3 febbraio solo gli aeroporti di Vancouver, Toronto, Montreal e Calgary riceveranno arrivi internazionali, poiché è in queste grandi città dove vengono allestiti hotel approvati per l'isolamento.

 Il nuovo test obbligatorio all'arrivo si aggiunge a una regola esistente secondo cui i viaggiatori devono mostrare risultati negativi del test COVID ottenuti entro 72 ore da un volo programmato prima di imbarcarsi su qualsiasi aereo destinato al Canada.