Visto Stati Uniti - Il Visto K

Visto per fidanzato/a

MarchioCAV1 30 x 30.jpgNotiziario ID: 49. Il visto K per fidanzato/a
 
I visti K1 noti anche come visti per fidanzata/o, possono essere utilizzati da cittadini degli Stati Uniti che desiderano portare i loro futuri mariti o moglie negli Stati Uniti con l'intenzione di sposarsi. Il cittadino americano deve presentare una petizione con l'USCIS per conto del fidanzato/a straniero/a. Dopo la petizione è stata approvata, il fidanzato/a può ottenere un visto K1 fidanzato/a. Il visto viene rilasciato presso l'ambasciata o il consolato degli Stati Uniti in Italia. Il matrimonio deve avvenire entro 90 giorni dal ingresso negli Stati Uniti. Figli minori possono accompagnarli/le negli Stati Uniti in quanto possono essere emessi visti K2
 
Fino a quando il matrimonio non si svolga, il fidanzato/a è considerato/a un non-immigrante. Un non-immigrante è un cittadino straniero che entra temporaneamente negli Stati Uniti per uno scopo specifico. Un fidanzato/a non può richiedere una proroga scaduti i 90 giorni. Dopo il matrimonio si svolge, il cittadino straniero può chiedere la carta verde per diventare un cittadino/a degli Stati Uniti.