La trasparenza. Questo sito non è affiliato ad alcun sito governativo. Il sito è nato per fornire assistenza a singoli individui e società nel disbrigo delle pratiche amministrative per l'ottenimento del visto d'ingresso. Puoi fare richiesta direttamente ai siti istituzionali ad un prezzo inferiore ma in questo caso senza il nostro supporto e servizio aggiuntivi.

L'Autorizzazione ESTA anche senza carta di credito

Presso la nostra agenzia, ma anche da casa, puoi trovare assistenza per l’inserimento della tua richiesta. ESTA è il documento elettronico collegato al tuo passaporto che ti permette di salire a bordo dell'aereo verso gli Stati Uniti. 
Il vantaggio di una richiesta online come questa è che non devi inviare il tuo passaporto all’ambasciata. Significa anche che non avrai bisogno di ricevere alcuna etichetta da attaccare sul passaporto perchè, una volta che il tuo visto verrà approvato, riceverai un’email che non avrai bisogno di portare negli USA. 

 

Puoi richiedere l'ESTA se hai questi requisiti:

  •  Devi essere cittadino di uno dei 38 paesi che fanno parte del programma di esonero dal visto (Visa Waiver Program)
  •  La durata del viaggio deve essere inferiore a 90 giorni per turismo o affari
  •   Devi essere in possesso di un passaporto elettronico. I passaporti elettronici incorporano un chip contenente i dati biometrici del titolare. Controlla se sulla copertina del tuo passaporto compare il simbolo del chip
  •   Devi essere in possesso di un biglietto aereo di andata e ritorno

Non puoi richiedere l'ESTA se:

  •  Possiedi la doppia cittadinanza di un paese del Visa Waiver Program e di Iran, Iraq, Siria, Sudan, Libia, Somalia o Yemen
  •  Ti sei recato dal 1 marzo 2011 in poi in Iran, Iraq, Siria, Sudan, Libia, Somalia o Yemen
  •  Sei in possesso di visto
  •  Non sei in possesso dei requisiti di salute e sicurezza
Come posso richiedere l’ESTA senza venire in agenzia?

Compila e firma il modulo CAV. Puoi compilarlo dalla tastiera oppure a mano. Puoi inviarlo tramite e-mail ( esta@cav.cloud ) o fax (+39 0239305796) insieme ad una copia del tuo passaporto e codice fiscale

Quanto costa l’ESTA con la vostra agenzia?

La tassa che paghiamo per conto tuo al governo statunitense è di $ 14.00. Il costo di ogni richiesta in agenzia è € 35,00 + IVA per l’intera pratica.

Come posso pagare?

Tramite bonifico bancario a: CAV di Steven Richard Scarl Iban IT05B0558401609000000036694

Per quanto tempo è valida la mia autorizzazione ESTA?

L'autorizzazione ESTA è valida fino alla scadenza del passaporto, o fino a due anni dall'approvazione della tua autorizzazione ( in base a quale delle due date venga prima ). Le autorizzazioni ESTA possono essere revocate, tuttavia, nel qual caso diventano immediatamente non valide. Per essere sicuro in merito alla durata della validità della tua autorizzazione ESTA, controlla la schermata Autorizzazione Approvata sulla tua domanda: la data di scadenza dell'autorizzazione sarà visibile lì.

ESTA è la stessa cosa di un visto?

L'autorizzazione ESTA non è un visto ma solo una pre- autorizzazione a viaggiare nell'ambito del programma Visa Waiver, che è stato progettato per consentire ai viaggiatori di bypassare il procedimento per ottenere il visto. L'autorizzazione ESTA non è equivalente ad un visto degli Stati Uniti, e non può essere sostituita con un visto in situazioni nelle qualii è richiesto il visto per i viaggi. Se sei in possesso di un visto valido per viaggiare verso gli Stati Uniti, non è necessaria un'autorizzazione di viaggio tramite ESTA: si può viaggiare legalmente verso e da gli Stati Uniti con quel visto.

Quando devo fare domanda per l'ESTA?

Puoi richiedere l'autorizzazione ESTA immediatamente, appena sai che stai per partire per gli Stati Uniti ed anche se non conosci ancora i tuoi piani completi di viaggio. Tuttavia, il Dipartimento di Sicurezza Interna (Department of Homeland Security, DHS) ricorda di inviare la domanda almeno 72 ore prima della partenza, per assicurarsi che l'autorizzazione sia disponibile al momento del viaggio.

Che cos'è il Programma Visa Waiver (VWP)?

Il Programma Visa Waiver è un programma degli Stati Uniti che permette ai cittadini o agli abitanti di paesi selezionati di viaggiare senza visto verso gli Stati Uniti. Il Programma è applicabile sia per viaggi d'affari che di piacere, ma solo per soggiorni fino a 90 giorni.

Quali paesi partecipano al Programma Visa Waiver?

Andorra, Australia, Austria, Belgio, Brunei, Cile, Corea del Sud, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, San Marino, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Ungheria.

Un'autorizzazione di viaggio approvata mi garantisce l'accesso agli Stati Uniti?

Purtroppo no! L'autorizzazione di viaggio approvato significa che sei qualificato a viaggiare negli Stati Uniti nell'ambito del Programma di esenzione dal visto (Visa Waiver), ma l'ingresso negli Stati Uniti sarà valutato al tuo arrivo da un funzionario della Protezione Dogane e Confini (Customs and Border Protection). Sulla base della loro ispezione, ci può essere un motivo per negarti l'ammissione negli Stati Uniti o in base alle disposizioni del programma Visa Waiver o secondo le leggi degli Stati Uniti.

Cosa devo fare se le informazioni sul mio passaporto sono cambiate?

Se il tuo passaporto scade e/o le tue informazioni del passaporto cambiano, devi fare nuovamente la domanda per l'autorizzazione ESTA. Per la nuova domanda si applicheranno le stesse spese.

Come fanno i richiedenti a correggere un errore sulla loro domanda ESTA?

Se il pagamento è stato elaborato, è purtroppo necessario creare una nuova domanda e pagare le relativi spese. La domanda non corretta viene cancellata dal sistema.

Bisogna aggiornare l’ESTA ogni volta che faccio un viaggio ?

Aggiornare i dati con ogni viaggio successivo al primo è molto consigliabile anche se non obbligatorio. L’aggiornamento è gratuito.

 

Cerchi approfondimenti o aggiornamenti?

Puoi consultare gratuitamente i nostri articoli qui: